skip to Main Content

Energie rinnovabili: un investimento per il futuro

Investire in energie rinnovabili vuol dire installare impianti che producono energia da fonti rinnovabili come il sole, il vento, l’acqua e il calore terrestre.

Sia che siate un’ azienda che un cittadino privato investire nell’energia verde e pulita porta a molteplici vantaggi tra cui un notevole risparmio energetico, utile nella rivendita dell’energia e nel rispetto dell’ambiente.

Basti pensare che un impianto di medie e piccole dimensioni è in grado di contribuire alla produzione di energia elettrica o al riscaldamento dell’acqua generando un notevole ribasso dei consumi.

Un’ altro grande punto a favore delle energie rinnovabili risiede nella possibilità di beneficiare degli incentivi di tipo statale che consentono di recuperare nel tempo parte dell’investimento e di usufruire di benefici come la bonifica dell’amianto (Eternit) per fare posto ai pannelli fotovoltaici.

Per investire in maniera intelligente e profittevole nelle energie pulite è necessario effettuare delle valutazioni iniziali per individuare la giusta tipologia di energia, progettare l’impianto e pianificare il “rientro dell’investimento”.

E’ proprio questo il compito dei consulenti di Soluzioni Logiche che, grazie a collaborazioni con partner di alto livello, sono in grado di prospettarvi la soluzione migliore per la tua impresa o per la tua abitazione garantendoti il massimo risparmio dei costi e un alto livello di efficienza nella qualità dell’impianto.

Le tipologie di energie rinnovabili che proponiamo

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Il fotovoltaico è un particolare metodo di produzione energetica che consiste nell’installare su qualsiasi superficie esposta al sole come terreni, terrazze, facciate di edifici o altro, dei particolari pannelli modulari, in grado di trasformare in corrente elettrica l’irraggiamento solare.

I pannelli fotovoltaici installati sono in grado di trasformare l’energia solare in energia elettrica con basse emissioni di CO2 nell’ambiente producendo una quantità di energia sufficiente a rendere autonomo un edificio, mentre l’energia non utilizzata può essere venduta al gestore elettrico, attraverso incentivazioni statali, generando un guadagno per iniziare a coprire l’investimento sostenuto.

 EOLICO

L’impianto eolico sfrutta l’energia cinetica del vento trasformandola in energia elettrica grazie all’ utilizzo di un aerogeneratore di media o grande dimensione. Gli areogeneratori sono formati da un rotore e generalmente da tre pale.

Uno dei grandi vantaggi di un impianto eolico riguarda la quasi costante produzione di energia, in quanto generata dal vento che rappresenta una fonte abbondante ed inesauribile. Inoltre il territorio utilizzato da un impianto eolico è facilmente riutilizzabile per altri tipi di scopi. Infine un impianto eolico presenta dei costi di installazione e di manutenzione inferiori rispetto ad altre fonti di energia rinnovabili.

IMPIANTO IDROELETTRICO

Gli impianti idroelettrici trasformano l’energia idraulica di un corso d’ acqua in energia elettrica. Questo tipo di impianti sono realizzati per trasformare l’energia potenziale che possiede una massa d’acqua in energia meccanica di rotazione della turbina che viene convertita direttamente in energia elettrica attraverso un generatore.

I vantaggi di questa tipologia di fonte di energia sono molteplici. Si tratta di una fonte energetica pulita e senza emissioni inquinanti e presenta bassi costi di manutenzione, una volta sostenute le spese per la realizzazione della centrale.

Infine variando la quantità di acqua che viene “dirottata” alla turbina la produzione di energia può avvenire in modo più rapido rispetto a centrali di tipo elettrico.

 

BIOMASSE

Per biomassa si intendono tutti quei materiali di origine organica (vegetale o animale) che non hanno subito alcun processo di fossilizzazione e sono utilizzati per la produzione di energia.

Gli impianti a biomassa sono in grado di trasformare l’energia contenuta in questa massa organica in un’altra forma di energia direttamente sfruttabile.

I vantaggi di questi tipi di impianto risiedono nell’abbattimento dei consumi energetici, nella sostenibilità dei combustibili e nella presenza di incentivi statali che sostengono la spesa.

Decidere di realizzare un impianto a biomassa può rappresentare anche un ottimo investimento in quanto la quantità di energia inutilizzata può essere rivenduta al GSE.

Le aziende con cui collaboriamo progettano e realizzano impianti chiavi in mano utilizzando tecnologie e componenti innovativi che consentono un incremento della produttività, della sicurezza e della resa.

Back To Top